Storia di Nessuno

image

Andrò a scuola… prenderò la laurea… mi sposeró… mio padre morirà… troverò un posto sicuro, impiegati statale… mia moglie mi tradirà e io non dirò niente, per non far crollare il mondo… e poi?…
…Sono andato a scuola… ho preso la laurea… mi sono sposato… mio padre è morto… ho trovato un impiego sicuro, inpiegato statale… mia moglie mi ha tradito e io non ho detto niente, per non far crollare il mondo… e poi?
… E poi basta…
Dio mio, che orrore…
… Eppure vorrei che continuasse questo orrore…

(Tiziano Sclavi, Dylan Dog #43)

Annunci

Fisse

E così alla fine è successo.
Sono riuscito ad entrare in fissa per un’attrice, Karen Gillan.
Ma non è la classica fissa che dopo due giorni sparisce.
No.
Ne sono assai turbato, perché non credo di essere mai stato mesi così in fissa.
Cioè.
Credo di volerla sposare.
Karen Gillan
Non ti chiedo mai nulla, ma se ci sei e mi stai leggendo… ti prego, Babbo Natale, questo Natale portami in dono lei!
Karen Gillan
Troppe fisse.
Karen Gillan

Il ritorno di PIKAPPA!

Non si dica poi che posto solo roba monotematica:

Torna nelle edicole PK!
E finalmente, aggiungerei.

Dopo Universo PK di Tito Faraci (apparso sulle pagine di Paperinik Appgrade) torna in scena la versione fantascientifica del papero mascherato, con una storia in 4 parti (che sarà stampatata sul settimanale Topolino) ad opera degli ottimi Francesco Artibani e Lorenzo Pastrovicchio, ripartendo per giunta dal finale di PK² (eliminando quindi PK – Pikappa, EVVIVA EVVIVA).

Personalmente: non sto più nella pelle! Il 2 luglio tutti in edicola per la prima parte!

Una cosa assai curiosa

Poesie 2 La canzone dei folli

ne ho conosciute di donne
ma ho avuto modo di notare
una piccola stravaganza
comune a tutte quante.
si verifica
quando le porti
a cena fuori.
sto parlando, mettiamo,
e magari quel che dico
non sarà di interesse straordinario,
ma d’improvviso la mia dama
stacca lo sguardo
e fissa intensamente
un gruppo a un altro tavolo
sul lato opposto della sala.
in genere mi limito
a interrompermi
e ad aspettare
che torni a prestarmi
la sua attenzione.
qualche volta dico:
“oh, c’è qualcuno che
conosci?”
oppure:
“qualcosa ti
interessa?”.
“no,” rispondono
invariabilmente.
e se poi la dama
si alza per andare
alla toilette,
do un’occhiata al tavolo
della gente
che ha carpito
la sua attenzione
e vedo solo un branco
di banalissimi
zucconi. Continua a leggere

C’è un motivo se odio l’intero genere umano.
È l’ipocrisia.
La cosa che più mi manda in bestia.
Non esiste che un essere umano non sia almeno in parte ipocrita.
Possiamo negarlo a noi stessi, se va bene.
Ma la maggior parte delle persone si nasconde dietro la facciata del siamo gli unici santi in mezzo a tanti diavoli ipocriti.
Ultime notizie, non lo siete. Non lo sarete mai, nemmeno se voleste.
Potete farvi grossi con tutti quei discorsoni sulla fedeltà, sulla bontà, sull’amore verso il prossimo.
Ma in fondo al vostro cuore sarete sempre e solo dei pietosi bugiardi che non ammettono quanto siate egoisti. Di quanto godiate quando qualcuno sta male per mettergli davanti il vostro amore fasullo.
E vi bullate con gli altri di quanto le persone vi feriscano perché voi siete troppo buoni e loro quanto sono stronzi. Magari no, eh. Magari sono più onesti loro.
Siete feccia.
E prima vi leverete di torno e meglio sarà.